Adblocker

mercoledì 6 aprile 2016

Giapponese (lezione 73): Sono contento di...

Sono contento di…/ Sono contento perché

Frasi di questo tipo possono essere espresse anche come causali, ad esempio “sono contento di vederti” potrebbe essere scritta senza alterarne il significato anche così: “ sono contento perché ti vedo”. Ovviamente il discorso si estende a tutti gli aggettivi di sentimento.

Ci son diversi modi per indicare questo modo di esprimersi. Il primo è quello di usare la subordinata col verbo in masu kei a cui aggiungiamo “になれて” seguito dall’aggettivo e dalla copula:

Sono “aggettivo” + verbo                                     Verbo Masukei + になれて+ “aggettivo”+です。
           
Sono contento di conoscerti.                                    あなたと知り合いになれて嬉しいです。
Anche io sono contento di conoscerti.                     私もあなたと知り合いになれて嬉しいです。
Sono molto felice di poterti incontrare ancora.        またお会いできてうれしいです。

Il verbo essere può anche essere sottinteso:

Sono contento di (essere) tuo amico.                       あなたの友達になれて嬉しいです。


Ina alcuni casi la subordinata non ha un verbo vero e proprio, ad esempio nel caso si provi un sentimento per qualcosa o per qualcuno: “sono felice per te” oppure “sono felice per la tua macchina nuova”. In questo caso, l’aggettivo di sentimento lo rendiamo avverbio aggiungendo se è un I-aggettivo o   se è un Na-Aggettivo e poi aggiungiamo il verbo 思う:

Sono “aggettivo” + verbo                                     I-Aggettivo Radice + く思う。

Sono molto felice della tua lettera                         あなたの手紙を私はとても嬉しく思います。

martedì 5 aprile 2016

Giapponese (lezione 72): Congiunzione anche e neanche も


Abbiamo già visto la particella nella lezione dedicata alle congiunzioni. Riprendiamo e approfondiamo il discorso.

Anche/ neanche 

“Anche “ si traduce con la particella . Con verbi positivi prende il significato di “anche”, mentre con verbi negativi significa “neanche”.  E’ una particella quindi va posta dopo un nome e fa eventualmente decadere le altre.

Anche                                     particella + verbo positivo
Neanche                                 particella + verbo negativo

Vediamo alcuni esempi di tradotto con “anche” , quindi particella + verbo positivo.

Mi piacciono anche i cani.                                        いぬもすき。
In questo primo esempio vediamo che la particella sostituisce , quella usata nella costruzione del verbo “piacere”.

Anche a me piacciono i cani e i gatti.                        私もねこといぬがすき。

In questo caso sarebbe soggetto, ma non compare la particella o in quanto sostituita da .

Altri esempi.
Anche Yasuko ha comprato un nuovo computer.     保子も新しいパソコンを買った。
Anche io voglio andare!                                            私も行きたい!
Anche questa è una mela.                                         これもリンゴです。
Anche in Italia fa freddo?                                         イタリアも寒いですか。

Vediamo alcuni esempi di tradotto con “neanche” , quindi particella + verbo negativo.

Neanche io conosco tutti i kanji.                              私もすべての漢字は知ります。

Ed ecco un esempio che usa la forma potenziale:
Neanche io riesco a scrivere tuti i kanji.                  私も、すべての漢字は書けません。

venerdì 25 marzo 2016

Giapponese (lezione 71): Pronomi dimostrativi II


Questa lezione si ricollega al discorso dei pronomi dimostrativi che abbiamo affrontato  in diverse lezioni:
·       Pronomi dimostrativi: lezione 26;
·       Pronomi interrogativi: lezione 28;
·       Pronomi indefiniti: lezione 29;
·       Avverbi di luogo: lezione 30.
Ora cerco di completare il discorso con nuovi pronomi ed uno specchietto finale il più completo possibile.
Pronomi serie こんな, そんな,  あんな, どんな 
Derivano dalla stessa serie dei pronomi dimostrativi  ma in questo caso hanno una funzione più simile a quella di un aggettivo. Vediamo la lista e la traduzione.
·       こんな  questo tipo, tale, simile, questo genere, tale genere  (riferito a qualcosa che sta vicino a chi parla)
·       そんな   quel tipo, tale, simile, quel genere, tale genere(riferito a qualcosa che sta lontano dagli interlocutori)
·       あんなquel tipo, tale, simile, quel genere, tale genere(riferito a qualcosa che sta lontano dagli interlocutori)
·       どんな  Che tipo?

Come vediamo dai seguenti esempi si trovano abbinati a dei sostantivi, quindi sono dei pronomi:
Una tale persona non esiste.                                            こんな人はいない。
Non leggerò un libro come quello.                                    そんな本は読まない。
Una cosa come quella l’ho dimenticata.                             あんなことは忘れた。

Ed ecco le stesse frasi con un’altra possibile traduzione:

Una persona simile non esiste.                              こんな人はいない。
Non leggerò un libro di quel genere                         そんな本は読まない。

Altri esempi.
Non leggere quel tipo di giornali.                              そんな新聞(しんぶん)()んではいけません。
Perché fa una cosa di quel tipo?                                  なぜ(かれ)はあんなことをしていますか。
Che tipo di rivista leggi?                                          どんな新聞(しんぶん)をよみますか。
Che tipo di libri ti piace?                                          どんな本がすきですか。
Non credo a una cosa di questo tipo.                        こんなことは(しん)じません。

Aggiungendo la particella  に si ottengono delle forme avverbiali:

こんなに        In tale modo
そんなに        In tale modo
あんなに        In tale modo
どんなに        In quale modo?

Non credevo fosse tanto difficile.                            こんなに難しいとは思いませんでした。
Il pronome interrogativo della serie  è どんな, visto già nella lezione 28: qui integriamo con qualche esempio in più.  Da ricordare che non si usa mai combinato con の ( ad esempio どんなのX).

Che tipo di vino hai?                                                 どんなワインがありますか。
Che tipo di cibo ti piace?                                          どんな食べ物が好きですか。
Che tipo di film ti piace?                                          どんな映画が好きですか。
Che tipo di manga ti piace?                                      どんな漫画が好きですか。
Cosa pensi vada bene?                                              どんなのが良いでしょうか。
Che tipo di libro è?                                                   どんな本ですか。

Serie こちら,そちら , あちら, どち/どな

Questa serie “cortese” o di rispetto,  ha di particolare che può essere riferita sia a luoghi che a persone eccetto per  l’interrogativo che si sdoppia in caso di persona o direzione :

·       こちらQuesta direzione, questa persona. Sarebbe la forma cortese di これe ここ.Si usa per una direzione o una persona vicina a chi parla.
·       そちら Quella direzione, quella persona.Sarebbe la forma cortese di あれe そこ. Si usa per una direzione o una persona vicina a chi parla. 
·       あちらQuella direzione laggiù, quella persona laggiù . Sarebbe la forma cortese di それe あそこ. Si usa per una direzione o una persona vicina a chi parla.
·       どちら Quale direzione? Quale persona?
·       どなた (kanji 何方) Quale persona?

Ecco una serie di esempi.
Da quella parte fa fresco.                                          そちらの方が(すず)しいです。
Quel signore è italiano.                                             そちらの方はイタリア人です。
Vieni qui.                                                                   こちらに来なさい。
Qui il tempo è un po’ freddo, ma pulito.                  こちらは少し寒いですが()れっています。
Questo è il professore Yamada.                                こちらは山田(やまだ)先生です。
Questa persona è Tanaka.                                         こちらは田中さんです。
Questo è un mio amico.                                            こちらは私の友達です。
Prego, da questa parte.                                              どうぞ、こちらへ。
Che ne pensa di questo?                                            こちらは如何(いかん)ですか。
Vada in quella direzione.                                          あちらへ行ってください。
Il bagno è in quella direzione.                                  トイルはあちらにあります。
トイルはあちらです。
Aspetti lì per favore.                                                 あちらでお待ちください。
Dove andiamo?                                                         どちらへ行きましょうか。
Dove vai?                                                                  どちらへ行きますか。
Di che nazione sei?                                                   お国はどちらですか。
Chi è lei?                                                                   どちらさまですか。
Qual è?                                                                      どちらですか。
Quale pensi sia migliore?                                         どちらが良いいと思いますか。
Da dove vieni?.                                                         どちらからいらしゃいましたか。

Serie こいつ, そいつ, あいつ, どいつ

Questa serie di pronomi è poco usata, personalmente ne sconsiglierei l’uso visto che in alcuni contesti può assumere  una accezione fortemente negativa e volgare.
こいつ Questa persona
そいつ Quella persona
あいつ Quella persona laggiù
どいつ Chi? Quale persona?

Esempio di accezione positiva:
Questa persona è una brava persona.                        こいつはいいやつだ。
Ed ecco un esempio di accezione negativa:
Bastardo, ti picchio.                                      こいつ、()ちのめす 。

Serie こう, そう, ああ, どう
E’ una serie con la vocale lunga, alternativa a こんな, そんな,  あんな, どんな .

こう In questo modo
そう In quel modo
ああ In quel modo
どうIn quale modo?

Facciamo così.                                                                      こうしましう。

Anche in questo caso il pronome interrogativo della serie どう lo avevamo già visto nella lezione apposita. Vediamo comunque un esempio:

In che modo sei andato?                                                       どういきましたか。
Specchietto riassuntivo dei pronomi

Ho creato due specchietti dei pronomi dimostrativi, il primo è un elenco semplice:

Pronome italiano
pronome
prenome
Questo (vicino a chi parla)
これ, これら
この
Codesto (vicino a chi ascolta)
それ, それら
その
Quello (lontano da chi parla e ascolta)
あれ, あれら 
あの
Quale?
どれ
どの



Qui (vicino a chi parla )
ここ

Lì (vicino a chi ascolta)
そこ

Laggiù (lontano da chi parla e ascolta)
あそこ

Dove?
どこ




Questo tipo (vicino a chi parla )
こんな

Quel tipo (vicino a chi ascolta)
そんな

Quel tipo lì (lontano da chi parla e ascolta)
あんな

Che tipo?
どんな




Questa direzione/persona (vicino a chi parla )
こちら

Quella direzione/persona (vicino a chi ascolta)
そちら

Quella direzione/persona laggiù (lontano da chi parla e ascolta)
あちら

Quale direzione? Quale persona?
どちら

Quale persona?
どなた




Questa persona (vicino a chi parla)
こいつ

Quella persona (vicino a chi ascolta)
そいつ

Quella persona laggiù (lontano da chi parla e ascolta)
あいつ

Chi? Quale persona?
どいつ




In questo modo (vicino a chi parla)
こう

In quel modo (vicino a chi ascolta)
そう

In quel modo (lontano da chi parla e ascolta)
ああ

In quale modo?
どう



Il secondo è creato in base allo schema al riferimento spaziale, metodo spesso usato per favorire la memorizzazione dei pronomi:
·       こ(vicino a chi parla);                              
·       そ (vicino a chi ascolta);
·       あ (lontano da chi parla e ascolta);
·       ど (interrogativo).

Riferimento
(vicino a chi parla)
(vicino a chi ascolta)
(lontano da chi parla e ascolta)
(interrogativo)
Oggetto/ persona
これ, これら
それ, それら
あれ, あれら 
どれ
Oggetto/ persona(prenome)
この
その
あの
どの
Luogo
ここ
そこ
あそこ
どこ
Tipo
こんな
そんな
あんな
どんな
Direzione/persona
こちら
そちら
あちら
どちら / どなた
Persona
こいつ
そいつ
あいつ
どいつ
Modo
こう
そう
ああ
どう


Elenco di tutti gli altri pronomi interrogativi
Pronome interrogativo italiano
pronome
Quale?
どれ
Quale?(prenome)
どの
Dove?
どこ
Che tipo?
どんな
Quale direzione? Quale persona?
どちら
Quale persona?
どなた
Chi? Quale persona?
(だれ) 
Chi? Quale persona? (volgare)
どいつ
In quale modo?
どう
いかが
いかに
Cosa? Come?
Da quanto? 
どの(ぐらい)
いつから
Quando?
いつ
Quanti?
(いく)
 (いく)ら 
(いく)
+ contatore
Perché?
(なん)で 
どうして
なぜ
Come fare per?  
どうやって
Cosa mai?
(なん)
Quante volte, quanto spesso?
何度(なんど) 
何遍(なんべん)
Che giorno, quanti giorni?
幾日(いくにち)
Di che cosa?
(なん)
Qualcosa, qualche?
(なに)か 
Qualcuno?
(だれ)
Qualche parte?
どこか



 
Elenco pronomi indefiniti
Pronome indefinito italiano
pronome
Uno qualsiasi
どれか
Uno dei due
どちらか
Un giorno qualsiasi
何時か
Per qualche ragione
なぜか
Un po’
幾らか 
Alcuni
幾つか 
+ contatore +
+ contatore +
Nulla
何も 
Nessuno
誰も 
Dappertutto, ovunque
どこも+ verbo positivo

Da nessuna parte
どこも+ verbo negativo
Entrambi
どちらも+ verbo positivo
Nessuno dei due
どちらも+ verbo negativo
Sempre
いつも+ verbo positivo
Mai
いつも+ verbo negativo
Qualsiasi cosa…       
何が
何を
Ogni volta, sempre   
いつ
Ovunque
どこで
Qualsiasi, tutti quelli che
どこで
In qualsiasi modo, per quanto
どんなに
Per quanto
いくら
Anche
Chiunque
誰でも 
Qualsiasi cosa
何でも 
Dovunque
どこでも
L’uno o l’altro
どちらでも
Uno qualsiasi
どれでも