lunedì 5 ottobre 2015

Giapponese (lezione 51): Dovere


La premessa principale è che in giappone non  esiste il verbo dovere, ma si ricorre a giri di parole più o meno complicati, come ad esempio”non è cosa buona se non fai questo”, oppure fare questo è una cosa buona”. La brutta notizia è che esistono tanti e diversi modi per esprimere il concetto di dovere in giapponese.

Dovere, obbligo といけない
Partiamo dalla costruzione usata per esprimere un obbligo generico: si usa il presente negativo (detto anche Naikei, perché di solito termina in “ない”) seguita da+いけない/ +いけません。

Devo + Verbo.                         Verbo Naikeiといけない。(forma piana)
Devo + Verbo.                      Verbo Naikeiといけません。(forma cortese)

Devo fare una operazione.               オペをしないといけません。

Si può omettere la parte finale della costruzione, semplificando ulteriormente:
Devo + Verbo.                          Verbo Naikeiと。

Devo fare una operazione.                    オペをしないと。
                                              

Dovere, obbligo とならない
Si usa il presente negativo (detto anche Naikei, perché di solito termina in “ない”) seguita da+ならない。

Devo + Verbo.                          Verbo Naikeiとならない。(forma piana)
Devo + Verbo.                      Verbo Naikeiとなりません。(forma cortese)

Devo andare a casa.                                                                   家に行かないとならない。

Si può omettere la parte finale della costruzione, semplificando ulteriormente:
Devo + Verbo.                          Verbo Naikeiと。


Dovere, obbligo とだめ
Si usa il presente negativo (detto anche Naikei, perché di solito termina in “ない”) seguita da+だめche possiamo tradurre come “non buono”.

Devo + Verbo.                          Verbo Naikeiとだめ。(forma piana)
Devo + Verbo.                          Verbo Naikeiとだめです。(forma cortese)

Devo andare a casa.                                                                   家に行かないだめです。

Si può omettere la parte finale della costruzione, semplificando ulteriormente:
Devo + Verbo.                          Verbo Naikeiと。


Dovere forte はならない
Per indicare un dovere forte, si usa la Tekei in forma negativa seguita da (il verbo oggetto del dovere è argomento della frase, quindi è seguito dalla particella ) e  da ならないo da  なりません.  Il significato indica anche in questo casouna cosa non buona.

Schema sintattico:
Devo + Verbo.                                                      Verbo Tekei negativo ++ならない。(forma piana)
Devo + Verbo.                                                  Verbo Tekei negativo ++なりません。(forma cortese)


Per la forma negativa, basta usare la te kei al positivo.

Non devo + Verbo.                                               Verbo Tekei  ++ならない。(forma piana)
Non devo + Verbo.                                               Verbo Tekei  ++なりません。(forma cortese)

Non devi parlare.                                                   してならない。

Dovere forte はいけない

Per indicare un dovere forte, si usa la Tekei in forma negativa seguita da (il verbo oggetto del dovere è argomento della frase, quindi è seguito dalla particella ) e  daいけない  o da  いけません.  Il loro significato indica una cosa non buona,  con una accezione peggiorativa per  いけません che significherebbe quindi una cosa “per niente non buona”.

Vediamo subito un esempio per chiarire le idee : “Devo bere”.

Quindi traducendo letteralmente una costruzione del genere sarebbe “ È una cosa molto non buona  non bere.”, decisamente in italiano suona ingarbugliata, ma ancora comprensibile, e la traduciamo con “dovere”.

Schema sintattico:
Devo + Verbo.                                                      Verbo Tekei negativo ++いけない。(forma piana)
Devo + Verbo.                                                      Verbo Tekei negativo ++いけません。(forma cortese)

Da sottolineare che questa costruzione è usata soprattutto quando il soggetto è la seconda persona (singolare o plurale).

Devo bere.                                                       飲まなくてはいけません。
Ad aprile devo andare a Roma.                       四月にローマへ行かなくてはいけません。
Devi bere.                                                       あなたは飲まなくてはいけません。

Per le frasi al passato, si declina いけない:
Dovevo studiare.                                                       勉強しなくてはいけなかった

Per la forma negativa, basta usare la te kei al positivo.

Non devo + Verbo.                                               Verbo Tekei  ++いけない。(forma piana)
Non devo + Verbo.                                               Verbo Tekei  ++いけません。(forma cortese)

Tu non devi mangiare.                                あなたはあなたは飲んではいけません。

Dovere forte はだめ

Un altro modo per esprimere “dovere” si ottiene con la parola だめ che possiamo tradurre come “non buono”, il che ci riconduce al giro di parole visto all’inizio del apragrafo: non è buono se non fai….”. Vediamo subito le costruzioni posita e negativa e i relativi esempi:

Devo + Verbo.                                                Verbo Tekei negativo ++だめ(forma piana)
Devo + Verbo.                                                 Verbo Tekei  negativo ++だめです(forma cortese)

Devi bere.                                                    飲まないではだめです。

Non devo + Verbo.                                         Verbo Tekei  ++だめ(forma piana)
Non devo + Verbo.                                          Verbo Tekei  ++だめです(forma cortese)


Non devi bere.                                                飲んではだめです。

Dovere necessario ばならない

Per un dovere che è una necessità, si usa la forma del condizionale (base B5 a cui si aggiunge vedi lezione 40) segue poi  ならない/なりません. Questa è una delle formule che più si adatta a tutte le situazioni, da usare per i principianti . Vediamo lo schema sintattico:

Devo + Verbo.                                                 Verbo Condizionale+ならない。(forma piana)
Verbo Condizionale+なりません。(forma cortese)

Devo scrivere una lettera.                                手紙を書かなければなりません。
Devo andare in Giappone.                                日本へ行かなければなりません。
Domani devo andare in banca.                     明日勉強へ行かなければなりません。
Ogni giorno devo studiare i kanji.                   毎日漢字を勉強しなければなりません。
Nella stanza devi togliere le scarpe.                部屋(へや)では(くつ)()がなければなりません。
Per imparare i kanji devo studiare ogni giorno.      漢字を覚えるように毎日勉強しなければなりません。


Dovere necessario ばいけない

Per un dovere che è una necessità, si usa la forma del condizionale (base B5 a cui si aggiunge vedi lezione 40) segue poi  いけない/いけません. Questa è una delle formule che più si adatta a tutte le situazioni, da usare per i principianti . Vediamo lo schema sintattico:

Devo + Verbo.                                                 Verbo Condizionale+いけない。(forma piana)
Verbo Condizionale+いけません。(forma cortese)

Devo scrivere una lettera.                                手紙を書かなければいけません。


Dovere necessario ばだめ

Per un dovere che è una necessità, si usa la forma del condizionale (base B5 a cui si aggiunge vedi lezione 40) segue poi  だめ o だめです. Questa è una delle formule che più si adatta a tutte le situazioni, da usare per i principianti . Vediamo lo schema sintattico:

Devo + Verbo.                                                   Verbo Condizionale+ならない。(forma piana)
Verbo Condizionale+なりません。(forma cortese)

Dovevo studiare.                                                       勉強しなければだめだった。

Obbligo morale べき

Per un senso del dovere di tipo morale, si usa la forma del dizionario Jisho kei seguita da べきです。

Devo + Verbo.                                                     Verbo  Jisho+べきです。

Devo scrivere una lettera.                                     手紙を書くべきです。

Nessun commento:

Posta un commento